Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Sponsor del mese
Una mano allo stomaco con la verza
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

Digeribile e depurativa, questa varietà di cavolo andrebbe consumata cruda o comunque dopo una breve cottura
Quando consideriamo la verza indigesta e pesante cadiamo in un errore comune, dovuto probabilmente al fatto che siamo abituati a consumarla dopo una lunghissima cottura e magari accompagnata da condimenti troppo ricchi.

Al contrario, questo cavolo dalle spesse foglie increspate è molto digeribile quando viene cotto brevemente a vapore oppure stufato dolcemente, utilizzando poco olio.

Meglio ancora, la verza conferma la sua capacità di dare un aiuto prezioso a stomaco e intestino se la mangiamo cruda in insalata, dopo averla tagliata molto finemente.

Le sue belle foglie contengono infatti molte sostanze benefiche, a partire dai sali minerali, come potassio, calcio e fosforo, ma anche oligoelementi preziosi e acido folico. Non mancano le vitamine, soprattutto C ed E.

Una dote cui attingere per dare una mano all’organismo riequilibrando le funzioni generali, e usufruendo al contempo della ricchezza di clorofilla del vegetale, che ne fa un efficace antianemico.

Tornando a stomaco e intestino, la verza si rivela alimento adatto per chi soffre di problemi dell’apparato digerente, come il reflusso, la gastrite, l’ulcera, e persino per placare il colon irritabile.

Grazie poi alle sue virtù depurative generali, efficaci in particolare su reni e il fegato, è consigliabile per coloro che devono combattere con insufficienze renali ed epatiche, ma anche per chi, molto più banalmente, fa fatica a regolare le funzioni intestinali o non riesce ad arginare l’acne e altri problemi della pelle.

Da tenere presente anche che il succo fresco della verza ha proprietà cicatrizzanti e antibatteriche che possono tornare utili in caso di ferite e piccole piaghe fastidiose, sulle quali altri rimedi hanno fallito.

Generosa e benefica, la verza ha un occhio di riguardo anche per le vie respiratorie quando sono alle prese con bronchiti, asma, raffreddore, tosse, laringiti, mal di gola.


Cenni storici e curiosità
La verza viene menzionata per la prima volta nel XVI secolo, in Lombardia, ed è per questo che è conosciuta anche come Cavolo di Milano. Come quello bianco e quello rosso, si tratta appunto di una varietà di cavolo il cui nome deriva dal latino viridis, verde, per via del suo colore. Oggi si distingue tra verza precoce e verza estiva, caratterizzate da “teste” allentate e leggere, mentre la verza gialla mostra foglie molto compatte, a differenza di quella invernale, con testa più allentata e verdeggiante.


La ricetta: Involtini di Verza
Ingredienti per 4 persone:
1 verza, 200 g di riso, brodo vegetale, 1 scalogno, pomodoro passato, olio extravergine d’oliva, sale, pepe

Per il ripieno: salsiccia, formaggio grana, verdure a tocchetti (o altri ingredienti a piacere)

Preparazione:
Cucinare il riso come per fare un normale risotto, utilizzando lo scalogno per il soffritto, ma si può anche usare riso lessato o risotto avanzato.

In ogni caso, col risotto formare un impasto aggiungendo gli altri ingredienti a piacere per il ripieno.

A parte, sfogliare la verza e cercare, senza rompere le foglie, di togliere le coste centrali più dure.

Sbollentare le foglie in acqua salata per 1-2 minuti, scolarle, passarle in acqua fredda e metterle ad asciugare su uno strofinaccio.

Riempirle poi con l’impasto preparato e chiuderle a fagottino formando un involtino.

Porre gli involtini su una padella con un cucchiaio d’olio. Volendo, si può aggiungere un po’ di pomodoro passato.

Portare a cottura, lasciando sul fuoco per circa 20 minuti.

Servire caldo.
cerca
 

Viaggi

SETTEMARICLUB MARPUNTA VILLAGE 3*
da 559 Euro
RESIDENCE VERDE PINETA 3*
da 17 Euro
TOUR DELLE ISOLE EOLIE 3*
da 719 Euro
CORAIL NOIR 3*S
da 1.309 Euro
 

Convenzioni

Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
B&B Stazzona
L’appartamento è composto da una sala, una cucina, due camere e un bagno. La cucina resterà...
Agriturismo La Peta
Vecchia locanda del 1400, sapientemente ristrutturata, è situata in un'oasi di...
Hotel La Residence & Idrokinesis® - Active Thermal Spa
Perfetta unione tra sport, fitness, relax e...
   
registrati su naturale club