Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Sponsor del mese
Finocchi: ideali per restare in linea
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

Per chi è a dieta o deve comunque tenere d’occhio la bilancia, i finocchi sono da considerare come un asso nella manica.
Per chi è a dieta o deve comunque tenere d’occhio la bilancia, i finocchi sono da considerare come un asso nella manica. Consumati crudi, apportano infatti soltanto 9 Kcal per 100 grammi e contengono fibre capaci di donare uno strategico senso di sazietà, stimolando al contempo il funzionamento dell’intestino. Naturalmente possono essere consumati anche cotti (sfiziosi, per esempio, gratinati al forno), ma così perdono gran parte delle proprietà nutritive e della capacità di soddisfare il palato e l’appetito.

Il finocchio è caratterizzato da un elevato contenuto di acqua, potassio e oli essenziali che lo rendono un ortaggio particolarmente diuretico e disintossicante. Inoltre dona sostanze aromatiche digestive e lenitive per l’intestino, poiché contribuiscono ad eliminare i gas causati dalla fermentazione dei cibi.

Nell’olio essenziale, responsabile principale dell’aroma caratteristico e presente in misura maggiore nei frutti, ci sono sostanze dall’effetto simile a quello di alcuni ormoni, per la precisione degli estrogeni. Per questo i finocchi contribuiscono a riequilibrare molte funzioni dell’organismo femminile da essi regolate, come il ciclo mestruale e l’allattamento.

Cenni storici e curiosità

I semi e l’aroma del finocchio, originario dell’area mediterranea, sono noti fin dal tempo dei Romani, che ricorrevano al suo sapore speziato, simile a quello dell'anice, per insaporire i cibi o addirittura per coprirne i difetti. Da questo deriva il verbo “infinocchiare”: la storia narra, infatti, che i venditori di vino offrissero semi di finocchio ai loro clienti prima della degustazione del Nettare di Bacco che stavano per acquistare: il suo sapore, anche quando era scadente, risultava così sempre accettabile.

La ricetta: Finocchi con pinoli

Ingredienti:
4 finocchi, 50 g di pane grattugiato, 75 g di pinoli, 2 cucchiai di miele, erba cipollina, parmigiano grattugiato, 1 mazzetto di prezzemolo, acqua

Preparazione:
Pulire i finocchi, togliendo la parte dura e tagliandoli a spicchi sottili. Appoggiarli in una pentola a pressione senza sgrondare del tutto l’acqua. In una terrina, mescolare il pane grattugiato, i pinoli, il miele, 1 cucchiaio di erba cipollina tagliata fine, 1 cucchiaio di parmigiano e 1 cucchiaio di acqua. Versare il composto ottenuto sui finocchi, coprire la superficie con fiocchetti di burro e cuocere a pressione per qualche minuto. Servire con pomodori e una guarnitura di foglie di prezzemolo.
cerca
 

Viaggi

TOUR DELLE ISOLE EOLIE 4*
da 769 Euro
POGGIO ALL' AGNELLO RESORT 3*
da 49 Euro
RESIDENCE ALASKA 2*
da 39 Euro
HOTEL CARAVEL 4*
da 45 Euro
 

Convenzioni

Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
Hotel La Residence & Idrokinesis® - Active Thermal Spa
Perfetta unione tra sport, fitness, relax e...
Agriturismo La Peta
Vecchia locanda del 1400, sapientemente ristrutturata, è situata in un'oasi di...
Vineria Tirano
La Vineria Tirano promuove uno stile di vita in cui il consumo sia elemento di socialità,...
   
registrati su naturale club