Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Sponsor del mese
Mandarini: salutari, nutrienti, energetici
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

I mandarini sono veri e propri frutti di stagione, visto che non maturano dopo la raccolta e devono dunque essere staccati dalla pianta quando sono pronti per il consumo
Come non apprezzare il mandarino, dall’inconfondibile buccia profumata, poco aderente alla polpa succosa e zuccherina? Anche i bambini, che in genere amano poco la frutta, sono attratti dalla sua dolcezza e dalla dimensione contenuta dei suoi spicchi, se confrontati a quelli di altri agrumi, come per esempio arance e pompelmi. A dire il vero, però, i botanici non sono d’accordo sulla classificazione della pianta, di cui esistono diverse varietà, anche se i tipi più comuni e commercializzati in Italia si possono distinguere in mandarino comune e mandarino tardivo.

I mandarini sono veri e propri frutti di stagione, visto che non maturano dopo la raccolta e devono dunque essere staccati dalla pianta quando sono pronti per il consumo. Anche per questo, e per l’abbondante presenza di semi all’interno della polpa, subiscono sempre di più la concorrenza di mandaranci e clementine, che invece ne sono privi, ma che del mandarino sono in tutto e per tutto “figli”: si tratta infatti di frutti ibridi ricavati dall'incrocio del mandarino con altri agrumi (nel caso della clementina, con l’arancio amaro). Riscuote sempre più successo anche il mapo, dalla caratteristica buccia giallo-verde, che richiama il colore del pompelmo, “genitore” appunto, insieme al mandarino, di questo agrume dal retrogusto amarognolo.

Come tutti gli agrumi, il mandarino è una buona fonte di vitamina C (42 mg ogni 100 g), anche se in misura minore rispetto all’arancia, oltre a contenere calcio e potassio: tutte sostanze salutari che aiutano a rafforzare il sistema immunitario con un’apprezzabile capacità antiossidante, lavorando anche a favore di un accrescimento scheletrico robusto. Da non sottovalutare la notevole presenza di fibre (anche solubili), così come quella di carboidrati (quasi il 18 per cento) e di zuccheri, che nell’insieme si traducono in un apporto calorico importante: 1 kg di mandarini contiene un totale di 500 Kcal. Conviene tenerne conto, visto che, se sono a portata di mano, uno tira l’altro…

Cenni storici e curiosità

Oggi il mandarino (Citrus nobilis) è coltivato soprattutto nei Paesi del Mediterraneo (ma anche negli Stati Uniti e nell’Africa meridionale). La gran parte dei frutti consumati in Italia cresce in Calabria e soprattutto in Sicilia, dove i primi esemplari della pianta, originaria di Cina e Laos, sono giunti dall’isola di Malta nel 1828. Proprio per via della loro “patria”, che si supponeva fosse la Cina, fin dalla prima comparsa nel Mediterraneo i nuovi e nobili frutti si conquistarono il nome che conservano ancora oggi: “mandarini”, come si chiamavano le massime autorità del Paese orientale. Lo scherzoso appellativo non tardò a diventare il loro nome ufficiale.

La ricetta: Bavarese di agrumi

Ingredienti:
2 mandarini, 1/2 limone, 1 arancia, 250 cl latte, 1 tazza di panna montata, 100 g di zucchero, 4 tuorli, 10 g di gelatina in fogli, sale

Preparazione:
Lavare bene gli agrumi, grattugiare la buccia e spremere il succo. Far ammorbidire i fogli di gelatina in acqua fredda per 20 minuti. Intanto, scaldare il latte in una casseruola con metà della buccia grattugiata, senza portare a ebollizione. In una terrina, montare i tuorli con un pizzico di sale e lo zucchero, quindi aggiungere, poco alla volta, il latte caldo passato al colino. Versare il composto in un tegame e portare a ebollizione mescolando continuamente. Quindi togliere dal fuoco, aggiungere la gelatina ben strizzata e lasciar raffreddare. Poi unire il succo degli agrumi e la buccia grattugiata rimasta. Incorporare con cura la panna montata, versare in uno stampo e tenere in frigo per almeno 2 ore prima di servire.
cerca
 

Viaggi

HOTEL MENARDI 3*
da 85 Euro
PUGNOCHIUSO RESORT - HOTEL DEL FARO 4*
da 439 Euro
ESPERIA PALACE HOTEL 4*
da 565 Euro
RESIDENCE SPORTING CLUB RESIDENCE 3*
da 79 Euro
 

Convenzioni

Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
Vineria Tirano
La Vineria Tirano promuove uno stile di vita in cui il consumo sia elemento di socialità,...
B&B Stazzona
L’appartamento è composto da una sala, una cucina, due camere e un bagno. La cucina resterà...
Hotel La Residence & Idrokinesis® - Active Thermal Spa
Perfetta unione tra sport, fitness, relax e...
   
registrati su naturale club