Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Sponsor del mese
La doppia personalità della nespola
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

Da acerba è astringente mentre da matura si trasforma in un leggero lassativo che aiuta l’intestino pigro
Anche se per molti di noi le nespole sono i caratteristici frutti arancioni e un po’ asprigni che arrivano in tavola a maggio, insieme alle fragole, a portare una nota di colore primaverile, in realtà esistono altre nespole molto diverse che si distinguono per il colore scuro, che da marrone chiaro vira verso una tonalità più marcata con la maturazione.

Arancioni sono infatti le nespole del Giappone, che si colgono in primavera pronte da mangiare dalla bella pianta sempreverde originaria del lontano oriente; marroni sono invece i frutti del nespolo germanico, detti nespole comuni, che raccogliamo quasi in inverno ma che non possiamo mangiare fino ai primi mesi dell’anno nuovo: devono infatti restare a lungo nella paglia dove raggiungono la giusta maturazione dopo un riposo di qualche mese.

Quest’attesa paziente le rende più dolci e saporite, facendoci apprezzare maggiormente le proprietà caratteristiche delle nespole comuni, che da acerbe sono astringenti mentre se consumate a piena maturazione danno una mano efficace nel regolare le funzioni intestinali.

Il segreto della nespola sta nella presenza di tannini, che quando il frutto è acerbo è piuttosto rilevante. Queste molecole ad azione antiossidante si riconoscono al palato per via della caratteristica sensazione di asciutto che provocano in bocca. Mano a mano che il frutto matura, i tannini si trasformano in zuccheri e la nespola diventa così un blando lassativo.

Nel frutto si trovano anche ottime quantità di acido formico e acetico, che determinano il gusto acidulo, oltre a fibra alimentare solubile che conferisce un senso di sazietà, apprezzabile in particolare se vogliamo metterci a dieta.

La nespola è inoltre ricca di potassio, magnesio e caroteni, una ricarica di sali minerali e antiossidanti per gli sportivi e per chi fa attività fisica prolungata.


Cenni storici e curiosità

La proverbiale lunga attesa che richiedono i frutti prima che vengano pronti, ha fatto nascere il detto “Con il tempo e con la paglia maturano le nespole”. Le prime coltivazioni del cosiddetto nespolo comune risalgono al I millennio a.C. lungo le rive del Mar Caspio, da cui la pianta si diffuse in Asia Minore per raggiungere poi la Grecia e l’Italia. La nespola, già conosciuta in epoca romana, ebbe la massima diffusione nel Medio Evo, quando entrò a far parte della farmacopea domestica, come febbrifugo, astringente e regolatore delle funzioni intestinali. Il nespolo del Giappone è invece arrivato in Europa nel Settecento.

La ricetta: Liquore alle nespole
Ingredienti:
12 nespole fresche, 600 g di zucchero, alcol alimentare, 12 noccioli di nespola

Preparazione:
Lavare e asciugare le nespole. Privarle dei noccioli che saranno successivamente pestati. Metterle in un vaso a bocca larga e a chiusura ermetica insieme all’alcol e ai noccioli pestati (devono essere ridotti quasi in poltiglia). Chiudere ermeticamente e lasciate macerare per 2 giorni. Quindi far bollire 4 bicchieri di acqua con lo zucchero, mescolare bene e lasciare raffreddare completamente. Versare lo sciroppo così ottenuto nel vaso, richiudere, agitare energicamente e lasciare riposare per altri 2 giorni. Foderare poi un colino con un canovaccio, versare il composto, filtrarlo e raccogliere il liquido in un recipiente schiacciando bene i frutti nel colino. Rimettere il liquore nel vaso, chiuderlo e lasciare depositare per 24 ore. A questo punto filtrare nuovamente, imbottigliare, tappare e consumare dopo 2 mesi.
cerca
 

Viaggi

CORAIL NOIR 3*S
da 1.309 Euro
HOTEL CARAVEL 4*
da 45 Euro
HELVETIA 3*
da 109 Euro
HOTEL RESORT VERONZA 3*
da 69 Euro
 

Convenzioni

Hotel La Residence & Idrokinesis® - Active Thermal Spa
Perfetta unione tra sport, fitness, relax e...
Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
Vineria Tirano
La Vineria Tirano promuove uno stile di vita in cui il consumo sia elemento di socialità,...
Agriturismo La Peta
Vecchia locanda del 1400, sapientemente ristrutturata, è situata in un'oasi di...
   
registrati su naturale club