Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Sponsor del mese
Via l’acqua di troppo grazie all’ananas
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

Combatte la ritenzione idrica e il ristagno di liquidi oltre a favorire in maniera eccezionale la digestione delle proteine
Coltivato su larga scala in Africa (soprattutto in Costa d’Avorio), negli Stati Uniti, in Messico, in Brasile, nel Sud Est asiatico, in Cina e persino in Australia, l’ananas è destinato in gran parte a finire inscatolato. Basti dire che è il frutto in scatola più consumato in Europa. Per il resto, a parte una quantità relativamente contenuta che viene consumata fresca, il raccolto mondiale di ananas è utilizzato per la preparazione di succhi, confetture e cubetti per macedonie.

Strano destino per questo frutto giallo e salutare, la cui dote primaria è una spiccata capacità digestiva nei confronti delle proteine, tant’è vero che dal succo d’ananas e, in particolare, dal gambo della pianta si ottengono due enzimi ad azione proteolitica: significa che, in pochi minuti, sono in grado di scindere una quantità di proteine pari a mille volte il loro peso.

La bromelina presente nel frutto e nel gambo ha infatti un’azione benefica dovuta alla sua capacità di promuovere la metabolizzazione della fibrina, una proteina, appunto, che nel nostro organismo interviene nella coagulazione del sangue. Utile, dunque, per determinare la rapida cicatrizzazione di una ferita, ma se facciamo parte della schiera di chi soffre di difficoltà circolatorie e di insufficienza venosa dobbiamo fare attenzione all’eccesso di fibrina, che può favorire la formazione di trombi. L’ananas può darci una mano a “scioglierla”, rendendo il sangue più fluido.

Grazie a questo meccanismo, il frutto esercita un’azione antinfiammatoria. Riduce infatti la dilatazione dei vasi sanguigni e la permeabilità dei capillari, salvaguardandone la struttura. La responsabile di tutto ciò è ancora la bromelina, che si rivela anche una sostanza diuretica, dato che previene la formazione di edemi e la ritenzione di liquidi. Efficace, dunque, per chi è predisposto ai ristagni tipici della cellulite. All’azione diuretica contribuiscono anche gli acidi organici presenti nel frutto (acido citrico, malico e ossalico), che contiene anche una buona dose di vitamina C e di sali minerali.

Non dobbiamo però eccedere nel consumo di ananas se soffriamo di ulcera gastrica e se facciamo uso di anticoagulanti.


Cenni storici e curiosità
Originario dell’America del Sud, l’ananas era ampiamente coltivato da Maya, Atzechi e Incas nella fascia tropicale del continente. Con la scoperta del Nuovo Mondo, la sua coltura si diffuse anche in Asia e in Africa ad opera degli Spagnoli, dei Portoghesi e dello stesso Cristoforo Colombo, che vide per la prima volta questa pianta nell’isola di Guadalupa, nel corso del suo secondo viaggio nel 1493. Il nome dell’ananas deriva da Nana (“frutto eccellente” per gli antichi indigeni brasiliani). Gli Spagnoli lo hanno battezzato Piña, per via della sua somiglianza a un cono del pino, che ha ispirato anche la parola inglese Pineapple.


La ricetta: Ananas caramellato
Ingredienti:
1 ananas, 120 g di zucchero di canna, il succo di 2 limoni, cannella in polvere, 2 confezioni di yogurt alla vaniglia.

Preparazione:
Privare l’ananas della buccia e del torsolo centrale, quindi tagliarlo a fette abbastanza sottili. Caramellare metà dello zucchero e metà del succo di limone in una padella antiaderente con un pizzico di cannella. Unire poi metà delle fette di ananas e lasciare caramellare, prima da un lato e poi dall’altro, scuotendo continuamente la padella per non farle attaccare sul fondo. Trasferirle su un foglio di carta da forno e lasciarle raffreddare in modo che lo zucchero cristallizzi. Ripetere lo stesso procedimento con gli ingredienti rimasti.
Disporre le fette di ananas così preparate su un piatto di portata alternandole allo yogurt, spolverizzare con cannella a piacere e servire.
cerca
 

Viaggi

HOTEL RESORT VERONZA 3*
da 69 Euro
HOTEL MARINETTA 4*
da 185 Euro
HOTEL MENARDI 3*
da 85 Euro
HOTEL LE VILLAGE CAMARGUAIS 3*
da 479 Euro
 

Convenzioni

Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
Hotel La Residence & Idrokinesis® - Active Thermal Spa
Perfetta unione tra sport, fitness, relax e...
Vineria Tirano
La Vineria Tirano promuove uno stile di vita in cui il consumo sia elemento di socialità,...
B&B Stazzona
L’appartamento è composto da una sala, una cucina, due camere e un bagno. La cucina resterà...
   
registrati su naturale club