Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Sponsor del mese
Pere: miniera di sali minerali antistanchezza
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

La pera è il frutto degli sportivi, grazie al suo elevato contenuto di potassio, un minerale che protegge dai fastidiosi crampi muscolari.

La pera è il frutto degli sportivi, grazie al suo elevato contenuto di potassio, un minerale che protegge dai fastidiosi crampi muscolari sempre in agguato quando si sottopone il corpo allo sforzo intenso tipico proprio dell’attività sportiva. Alla ricchezza in potassio fa da contraltare una ridottissima presenza di sodio che rende la pera il frutto perfetto per chi soffre di pressione alta. Non solo: questa sorta di proporzione inversa tra sodio e potassio, associata alla notevole percentuale d’acqua che contiene, conferisce alla dolce pera un altro effetto benefico, ovvero importanti proprietà diuretiche e depurative.

Se restiamo in tema di regolazione delle funzioni metaboliche, vale la pena di sottolineare che una pera può donarci il 16 per cento delle fibre (tra solubili e insolubili) che ci servono ogni giorno per regolare l’intestino e al contempo per raggiungere un altro scopo utile e dilettevole: grazie alla pectina, fibra alimentare tipica della pera, che aumenta di volume nello stomaco a contatto con l’acqua, fare grandi scorpacciate di questo frutto consente di raggiungere un senso di sazietà al prezzo di un numero davvero contenuto di calorie. Sempre la pectina, regolando il passaggio del glucosio dall’intestino al sangue, ne assicura un lento ma continuo assorbimento evitando bruschi innalzamenti della glicemia, che rimane così sotto controllo.

Le doti rimineralizzanti della pera dipendono anche da una ricca dote di calcio e fosforo, che danno una mano alle ossa e sono particolarmente utili per le donne nel bellissimo ma altrettanto delicato periodo in cui sono in dolce attesa di un bambino. La pera fa la sua parte anche in caso di depressione e stanchezza, oltre a prevenire i disordini dell’apparato digerente.

Le varietà più diffuse

Tutte più o meno dolci e per lo più morbide, di pere ne esistono davvero tantissime varietà. Tra le più diffuse, la William ha forma tozza e buccia verde chiaro con presenza di lenticelle. La polpa è bianca, fondente, il sapore marcatamente zuccherino e l’aroma moscato. La versione rossa (detta Max Red Bartlett) presenta polpa avorio, fine, molto zuccherina e profumata. La Conference ha forma allungata e buccia verde-gialla, a tratti rugginosa, con presenza di lenticelle marcate. La polpa è avorio, fondente, il sapore dolce e succoso, aromatico, leggermente acidulo. Forma regolare e buccia marrone, completamente rugginosa per la Kaiser, dalla polpa bianca, croccante, leggermente granulosa, e sapore dolce-acidulo aromatico. La grossa e tondeggiante Decana del comizio, con buccia giallo-verde, liscia, venata di rosso e lenticelle marcate, ha polpa bianca, compatta e fine, dolce e molto profumata, leggermente acidula. Nota anche la Abate la cui forma allungata e buccia verde-giallo, rugginosa, è caratteristica della varietà, così come la polpa bianca, a grana grossa, succosa, di gusto e profumo inconfondibili. Tipicamente estive sono invece la Guyot, con polpa giallastra, granulosa, succosa e zuccherina, e la piccola Coscia, di colore verde chiaro, che quando matura diventa giallognola. La polpa è granulosa e il sapore è dolce e aromatico.

La ricetta: Gratin di pere

Ingredienti per 4 persone:
600 g di pere, 4 cucchiai di miele, 150 g di biscotti amaretti sbriciolati, 40 g di burro, 2 cucchiai di zucchero, cannella in polvere

Preparazione:
Lavare, sbucciare le pere e privarle del torsolo. Tagliarle a fettine sottili. Disporre uno strato di pere sul fondo di una pirofila rotonda imburrata, cospargerle col miele, la cannella, lo zucchero e gli amaretti. Cospargere con qualche fiocchetto di burro e alternare gli strati di pere e altri ingredienti fino al loro esaurimento. Passare in forno caldo a 180 gradi per circa 30 minuti. Servire il dolce tiepido.

cerca
 

Viaggi

AGRITURISMO DEI GRIPPI
da 89 Euro
RESIDENCE VERDE PINETA 3*
da 17 Euro
AGRITURISMO DEI GRIPPI
da 101 Euro
SETTEMARICLUB MARPUNTA VILLAGE 3*
da 559 Euro
 

Convenzioni

Hotel La Residence & Idrokinesis® - Active Thermal Spa
Perfetta unione tra sport, fitness, relax e...
B&B Stazzona
L’appartamento è composto da una sala, una cucina, due camere e un bagno. La cucina resterà...
Vineria Tirano
La Vineria Tirano promuove uno stile di vita in cui il consumo sia elemento di socialità,...
Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
   
registrati su naturale club