Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Sponsor del mese
Arance: un’iniezione di vitamina C
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

In attesa che la primavera porti a termine la stagione d’oro delle arance, vale la pena di approfittarne per fare un pieno di vitamine (C e A, seguite da P e B)

In attesa che la primavera porti a termine la stagione d’oro delle arance, iniziata a novembre, vale la pena di approfittarne per fare un pieno di vitamine (C e A, seguite da P e B) ricorrendo ai doni di questi magici frutti, assai diffusi in tutta l’area mediterranea fin dai tempi della dominazione araba. Bionde o pigmentate (come moro, tarocco e sanguinelle), basta infatti un paio di arance al giorno per rifornire il nostro organismo con il fabbisogno quotidiano di Vitamina C, che potenzia il sistema immunitario e protegge le vie respiratorie proprio nel momento in cui sono entrambi più vulnerabili, per via del freddo e delle malattie stagionali. E allora diamoci dentro con le spremute, ricorrendo alle arance Navel, una delle varietà più adatte, ma non dimentichiamo che il succo d’arancia va consumato subito se si vuole evitare di disperdere la preziosa miniera di vitamine che contiene.

Lo stesso vale per i flavoni e per i terpeni, responsabili di tutta una serie di virtù curative delle arance, oltre a determinare il colore e i profumi inebrianti dei frutti. In particolare, associati alla Vitamina C, i flavoni rafforzano i capillari impedendo la formazione di edemi e intervenendo quando il corpo deve combattere contro difficoltà circolatorie causa, per esempio, di cellulite o vene varicose. Tra le doti dei terpeni c’è invece un’efficace azione anticancerogena.

Nel caso delle arance, mangiare la frutta a fine pasto (normalmente sconsigliato) può rivelarsi una scelta intelligente: favoriscono, infatti, l’assorbimento del ferro contenuto nei cibi ed è dunque consigliabile far seguire a un piatto di carne uno di questi agrumi solari. Oppure, ancora meglio, accompagnare un secondo di carne o pesce con un’insalata d’arance, specialità tipicamente siciliana, così come usare il succo per preparare una salsa o un intingolo delizioso e agrodolce col quale irrorare la fettina.

Per tutte le ricette, oltre al succo, si può far ricorso anche alla buccia, che risulta irresistibile anche candita oppure impiegata per la produzione di marmellate e liquori. C’è poi chi usa la polpa per una maschera cosmetica che previene le rughe del viso e chi ricorre alla arance come gradevole digestivo, approfittando della capacità della frutta acidula di favorire il buon funzionamento di stomaco e intestino.

Cenni storici e curiosità

Nella mitologia greca le arance sono i frutti che crescevano nel giardino delle Esperidi, tre bellissime fanciulle figlie di Atlante e della Notte. I primi agrumeti in Sicilia, però, sono stati creati in epoca successiva dagli Arabi, che hanno costruito i primi sistemi di irrigazione e quindi hanno creato la coltivazione dell’arancia amara; solo nel XVI secolo fu introdotta quella dolce originaria della Cina. Dolce ma non troppo: il termine “agrumi” si riferisce proprio al gusto acidulo o agro di questi frutti: arancia, limone, pompelmo, clementine cedro e altri.

La ricetta: Pollo marinato in salsa d’arancia

Ingredienti:
1 pollo da 1,5 kg circa tagliato a piccoli pezzi o diviso in 4 parti
Per la marinata:100 ml di vino bianco o di vermut secco, 3 cucchiai d'olio d'oliva, il succo di 2 arance, 1 cucchiaino di rosmarino fresco tritato, timo, maggiorana, 1 spicchio d’aglio

Preparazione:
Mescolare gli ingredienti della marinata in una zuppiera, bucherellare la pelle del pollo con una forchetta e poi aggiungere i pezzi alla marinata amalgamando bene. Lasciare riposare per almeno 2 ore, a contenitore coperto, in fresco, mescolando ogni tanto. Quindi sistemare il pollo in strato singolo in una leccarda, grigliare per 35-45 minuti in forno, voltando spesso e irrorando con la marinata.

cerca
 

Viaggi

RESIDENCE SPORTING CLUB RESIDENCE 3*
da 79 Euro
HOTEL RESORT VERONZA 3*
da 69 Euro
HOTEL VESPERA 4*
da 149 Euro
HOTEL PACO 3*
da 119 Euro
 

Convenzioni

B&B Stazzona
L’appartamento è composto da una sala, una cucina, due camere e un bagno. La cucina resterà...
Vineria Tirano
La Vineria Tirano promuove uno stile di vita in cui il consumo sia elemento di socialità,...
Agriturismo La Peta
Vecchia locanda del 1400, sapientemente ristrutturata, è situata in un'oasi di...
Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
   
registrati su naturale club