Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Sponsor del mese
Chiare, fresche e dolci zucchine
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

Sono tutte salutari e ipocaloriche, ma quelle più chiare si distinguono per la polpa assai più compatta e meno ricca d’acqua
Non c’è ortaggio più versatile della zucchina, che può entrare nella farcitura di mille diverse torte salate, in minestre e zuppe, oppure risultare la base di prelibati ripieni da gratinare in forno. Sono ottime anche trifolate o alla griglia, fritte o in umido, sebbene l’ideale sarebbe di consumarle crude, tagliando a julienne quelle più piccole e tenere appena colte.

Ma di zucchine ce ne sono davvero di tanti tipi diversi, sebbene quelle forse più diffuse siano le scure, adatte a ogni ricetta. Meno diffuse ma molto apprezzate sono tutte le zucchine chiare, dalle genovesi alle bianche di Trieste, dalle lunghe fiorentine alle tante striate che prendono il nome dalla zona di coltivazione, fino alle tonde chiare di Nizza, di forma globosa, ideali da riempire come uno scrigno una volta svuotate della polpa.

La caratteristica più apprezzabile delle zucchine chiare tipiche della Liguria, note anche come “trombette”, sta nella polpa compatta per nulla ricca d’acqua che le rende adatte per contorni saporiti, profumati da erbe aromatiche e basilico, oppure, fatte a fette o a cubetti, per accompagnare la pasta in condimenti irresistibili, esaltati dal loro gusto dolce e delicato.

Chiare o scure che siano, tutte le zucchine contengono una quantità insignificante di calorie (20 kcal per 100 grammi) e sono particolarmente digeribili, peculiarità che le rendono adatte alle diete dimagranti e non solo.

Tra le loro virtù, spiccano le proprietà diuretiche, depurative, rinfrescanti e persino lassative, che ne fanno un alimento antinfiammatorio che aiuta a eliminare la ritenzione idrica.

Ma non è finita qui: le zucchine sono anche ricche di minerali, in particolare di potassio e magnesio, sostanze preziose quando fa caldo e la fatica dovuta alla perdita di sali si fa sentire più marcata. Il corredo di bontà comprende anche calcio, fosforo, vitamina A, vitamina C e acido folico.

Grazie alla presenza di vitamina A, il consumo di zucchine favorisce l'abbronzatura, mentre i carotenoidi in esse presenti svolgono un'importante azione antitumorale.

Infine qualche dritta da tenere presente al momento dell’acquisto, quando la scelta deve cadere sugli ortaggi sodi al tatto, con buccia tesa, lucida e brillante, priva di ammaccature, preferendo le zucchine piccole e sottili (poiché non contengono semi) e rivestite da una leggera peluria. Da conservare in frigorifero, nel cassetto inferiore delle verdure, preventivamente pulite e asciugate, per 4-5 giorni.

Cenni storici e curiosità

Originaria dell’America Centro settentrionale, la zucchina è ormai molto diffusa in tutto il mondo. In Europa, in particolare, l'Italia è uno dei maggiori produttori di questo ortaggio che appartiene alla stessa famiglia della zucca, del cetriolo, dell’anguria e del melone, ovvero quella delle Cucurbitacee. La zucchina che noi portiamo in tavola è il frutto della Cucurbita pepo colto quand’è ancora poco maturo, nei primi stadi del suo sviluppo: se lasciato crescere, la polpa interna si riempie di semi e la buccia diventa una vera e propria scorza coriacea.

La ricetta: Zucchine ripiene

Ingredienti:
3 zucchine medie, 50 g di formaggio galbanino, 3 cucchiai di pane grattugiato, 2 cucchiai di formaggio grana grattugiato, 1 ciuffetto di prezzemolo, 1 spicchio di aglio, 1 uovo, olio, sale, pepe.

Preparazione:

Dividere a metà le zucchine nel senso della lunghezza e poi svuotarle dalla polpa con uno scavino o un cucchiaino. Tagliare la polpa estratta a piccoli cubetti, quindi far dorare l’aglio tritato con un po’ d’olio in una padella e aggiungere i cubetti di zucchina. Aggiustare di sale e di pepe e unire il prezzemolo tritato. Far cuocere per una decina di minuti. Spegnere il fuoco e aggiungere il pane grattugiato, il grana e il galbanino a cubetti, infine l’uovo leggermente sbattuto. Ungere con poco olio una teglia da forno e spolverizzare il fondo con un po’ di pane grattugiato. Disporre le zucchine una accanto all’altra e riempirle con il composto preparato in precedenza usando un cucchiaino. Spolverizzare con altro pane grattugiato e versare un filo d’olio su ogni zucchina. Aggiungere nella teglia mezzo bicchiere d’acqua e infornare per 30 minuti a 180 gradi.
cerca
 

Viaggi

SETTEMARICLUB MARPUNTA VILLAGE 3*
da 559 Euro
HOTEL PACO 3*
da 119 Euro
HOTEL MARINETTA 4*
da 185 Euro
RESIDENCE ALASKA 2*
da 39 Euro
 

Convenzioni

Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
B&B Stazzona
L’appartamento è composto da una sala, una cucina, due camere e un bagno. La cucina resterà...
Vineria Tirano
La Vineria Tirano promuove uno stile di vita in cui il consumo sia elemento di socialità,...
Hotel La Residence & Idrokinesis® - Active Thermal Spa
Perfetta unione tra sport, fitness, relax e...
   
registrati su naturale club