Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
torna su NaturaleClub
Diete e benessere
Diete
vai Beauty
vai Benessere
Alla scoperta del cavolo e non solo....  
Diete

Alla scoperta del cavolo e non solo....

Poco costosi e decisamente molto ricchi di proprietà alimentari e salutari....
segue (...)
Diete
Alla scoperta del cavolo e non solo....
Poco costosi e decisamente molto ricchi di proprietà alimentari e salutari....
Riempiono i banchi di frutta e verdura nei mesi che ci accompagnano all’inverno. Parliamo di quegli ortaggi che associamo generalmente al cavolo (ma le tipologie sono diverse), di cui consumiamo le foglie o le infiorescenze, poco costosi e decisamente molto ricchi di proprietà alimentari e salutari. Per saperne di più abbiamo parlato con Sabrina Oggionni, dietista di Humanitas Gavazzeni.

Noi consumatori chiamiamo questo tipo di verdure genericamente cavoli, ma esiste una specie specifica che raccogliere questi diversi tipi di ortaggi

Esatto. Si tratta della specie delle Crucifere o Brassicacee che raccoglie sia ortaggi di cui mangiamo le foglie (cavolo verza, cavolo cappuccio, cavolo rosso, cavolo cinese, cavolini di Bruxelles) sia quegli ortaggi di cui mangiamo invece le infiorescenze (broccoletti, broccoli, cavolfiore).

Perché fa bene consumare questo tipo di verdura?

Il loro consumo è associato alla riduzione del rischio di cancro. Tutte le crucifere infatti contengono importanti elementi bioattivi quali minerali come il selenio, flavonoidi a cui vengono riconosciute proprietà antiossidante, e isotiocianati; quest’ultimi svolgono un’azione detossificante per la loro capacità di aumentare l’eliminazione dei carcinogeni e sembrano possano avere un ruolo nel ritardare lo sviluppo di alcuni tipi di tumore.

Come è meglio cuocere questo tipo di ortaggi perché mantengano intatte le loro proprietà?
La maggior parte si può consumare cotta ma sicuramente il metodo migliore è la cottura al vapore perché con la bollitura si ha una maggior dispersione di elementi nell’acqua, come la vitamina C. Alcuni tipi di ortaggi come il cavolo cappuccio o il cavolo verza possono essere consumati invece anche crudi in insalata e mantenere tutte le loro proprietà.

Una curiosità. Ma i cavoletti di Bruxelles sono di origine belga come dice il loro nome?
No, sono italianissimi. La “Brassica oleracea gemmifera” è una pianta italiana che però ha trovato ampia diffusione nel Nord Europa e, da qui, il nome. Questi mini cavoli hanno le proprietà degli altri ortaggi della famiglia e, in particolare, contengono una buona percentuale di potassio.

E le rape? Anche loro fanno parte di questi ortaggi benefici?
Anche le rape appartengono alle crucifere o brassicacee. Sono ricchissime di acqua e contengono sali minerali, fibre e vitamine. Sono ideali per preparare minestre, zuppe e risotti o come contorno.
Conosci gli esperti di Humanitas ›
   
registrati su naturale club