Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
torna su NaturaleClub
Diete e benessere
vai Diete
vai Beauty
Benessere
Le proprietà della frutta  
Benessere

Le proprietà della frutta

La frutta, alimento fondamentale nella dieta, garantisce gran parte dei nutrienti necessari al nostro corpo.
segue (...)
Benessere
Le proprietà della frutta
La frutta, alimento fondamentale nella dieta, garantisce gran parte dei nutrienti necessari al nostro corpo.
La frutta è un alimento fondamentale nella dieta di tutti noi e garantisce gran parte dei nutrienti necessari al nostro corpo come le vitamine, che sarebbe bene assumere attraverso gli alimenti. Delle proprietà nutritive della frutta e per avere qualche consiglio su come consumarla correttamente ne abbiamo parlato con la dottoressa Sabrina Oggionni, dietista di Humanitas Gavazzeni.

Quali proprietà nutritive garantisce la frutta?
La frutta contiene diverse sostanze che la rendono salutare e preziosa, a partire dalle vitamine: il β carotene (pro-vitamina A) che si trova soprattutto nei frutti giallo-arancio come le pesche, albicocche, melone e kaki e la vitamina C che si trova negli agrumi, kiwi, ananas, fragole e lamponi.

La frutta è poi ricca di antiossidanti, sostanze capaci di contrastare l’azione dei radicali liberi che sono in grado di alterare la struttura delle membrane cellulari e del materiale genetico (DNA) facilitando i processi di invecchiamento e di innestare anche una serie di reazioni che sono all’origine di diverse forme tumorali.

Oltre che da vitamine e minerali questa azione protettiva è data da alcuni composti chiamati “phytochemicals”: si tratta di sostanze presenti in piccole quantità, derivanti dalle piante che le producono per difendersi dai parassiti (come il resveratrolo della vite presente nell’uva) e, insieme alla fibra, contribuiscono alla colorazione dei vegetali; per questo mangiando frutta e verdura si consiglia di variare tra i diversi colori.

La frutta è inoltre ricca di: acqua (nell’anguria ad esempio può raggiungere il 95%) utile sempre e specialmente in estate, per reidratare il corpo; sali minerali come il potassio ben presente nelle banane; fibre soprattutto solubili che possono regolare l’assorbimento di alcuni nutrienti (ad esempio zuccheri e grassi) riducendoli e rallentandoli, oltre a facilitare il raggiungimento del senso di sazietà e regolare le funzioni intestinali (contenendo il rischio d’insorgenza di alcune malattie anche importanti come il tumore del colon-retto).

La frutta, escludendo quella secca oleosa (noci, nocciole, ecc…), è praticamente priva di grassi, povera di proteine e ha un discreto apporto di zuccheri; pertanto è consigliabile a quanti seguono un regime dietetico controllato di non eccedere nelle quantità giornaliere.

Spesso si pensa che la frutta possa sostituire un pasto.

E’ sconsigliato sostituire un pasto con la frutta anche perché, dopo poco tempo, il senso di fame ritorna.
Il suo consumo a fine pasto spesso viene sconsigliato perché potrebbe provocare la fermentazione e, quindi, dare un senso di gonfiore: può essere vero soprattutto dopo pasti abbondanti ma, comunque, non è così per tutti. Viceversa, consumare frutti ricchi di vitamina C facilita l’assorbimento del ferro contenuto in alcuni alimenti come la carne. La frutta può essere invece consumata come spuntino nel corso della giornata, oppure inserita nella colazione.

Cosa fare per mantenere inalterate le proprietà della frutta?
Per mantenere inalterate le proprietà della frutta è bene consumarla matura e in tempi brevi dato che lo stato di conservazione influisce notevolmente sulla quantità e qualità del suo contenuto in nutrienti.
Per trarre il massimo beneficio, il consiglio è di consumare frutta fresca di stagione.

I frullati o le centrifughe sono una buona alternativa al consumo del frutto?
Certamente, basta che vengano preparati e consumati subito. Il contenuto di vitamine, sali minerali e zuccheri resta inalterato se decidiamo di consumarla nella forma di centrifugati oppure frullati (che mantengono anche la fibra); nella bella stagione, frullati e centrifughe sono anche ottime bevande rinfrescanti e idratanti.
Conosci gli esperti di Humanitas ›
   
registrati su naturale club