Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
torna su NaturaleClub
Diete e benessere
Diete
vai Beauty
vai Benessere
Lo yogurt  
Diete

Lo yogurt

Alimento che è bene introdurre nella nostra dieta quotidiana...
segue (...)
Diete
Lo yogurt
Alimento che è bene introdurre nella nostra dieta quotidiana...
Sano, nutriente, ricco di fermenti che disinfiammano e aiutano a mantenere in forma il nostro organismo. E’ lo yogurt, un alimento che è bene introdurre nella nostra dieta quotidiana, tanto più in questa stagione in cui mangiamo volentieri cibi freschi.

Di yogurt e dei suoi derivati parliamo con la dottoressa Sabrina Oggionni, dietista di Humanitas Gavazzeni.
 
Dottoressa Oggionni, che cosa è lo yogurt?

Lo yogurt è un prodotto che si ottiene dalla fermentazione acida del latte, frutto dell’azione di 2 microrganismi, il Lactobacillus bulgaricus e lo Streptococcus thermophilus, a cui  possono essere aggiunti altri ceppi. Questi microrganismi, presenti in uguale quantità in numero elevato e vivi, per attivare la fermentazione scindono il lattosio in glucosio e galattosio facilitandone l’assunzione anche a coloro che solitamente fanno fatica a bere il latte perché intolleranti al lattosio. Inoltre l’acidità favorisce l’assorbimento di calcio e fosforo e rende le proteine più digeribili.

Che cosa contiene?

Essendo un derivato del latte, contiene calcio in primis, fosforo, potassio, vitamina A e del gruppo B, carboidrati e grassi in diverse quantità in base al tipo di latte utilizzato in partenza (intero, scremato).

Esistono in commercio moltissimi derivati dello yogurt. Hanno tutti le stesse proprietà salutari?

No, quando parliamo di yogurt facciamo riferimento generalmente a quello ottenuto dal latte di mucca ma si può ottenere anche dal latte di capra, bufala, pecora o dal latte di soia. C’è lo Yogurt cremoso o la Crema di yogurt che rispetto al primo contiene panna o crema di latte ed anche il probiotico che contiene altri fermenti lattici, bifido batteri che arrivando vivi nell’intestino influenzano in modo positivo l’equilibrio della flora batterica intestinale. Mousse, dessert, creme non hanno gli stessi nutrienti e soprattutto non hanno l’apporto batterico benefico dato dagli organismi vivi essendo stati sottoposti a un trattamento termico inteso. Attenzione quindi a leggere le etichette per conoscere i componenti presenti nel prodotto.

E lo yogurt biologico?

Subisce lo stesso tipo di produzione e può essere al naturale, scremato, alla frutta o aromatizzato, ma non contiene conservanti e le materie prime devono essere di origine biologica.

Si può utilizzare lo yogurt in cucina, ad esempio al posto di burro e panna?

Certamente sì sia per fare l’impasto di torte, plumcake, muffin e biscotti ma non per la pasta frolla. Oppure nella preparazione di salse per alcuni secondi piatti di carne.
Conosci gli esperti di Humanitas ›
   
registrati su naturale club