Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Green London: la guida per scoprire una Londra sostenibile
Natura
Viaggiare
Green London: la guida per scoprire una Londra sostenibile
L’inverno si avvia verso la primavera, perché non spezzarlo con un week end “sostenibile” a Londra?
Sponsor del mese
 
Green London: la guida per scoprire una Londra sostenibile
 
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

Da un anno a questa parte possiamo visitare la città in modo green attraverso itinerari culturali e gastronomici all’insegna del rispetto per l’ambiente e per il territorio.

No, non dobbiamo necessariamente affidarci a un Tour Operator per questo: grazie a Richard Hammon, in otto Tourist Information Point della città è disponibile Green London, una guida tascabile e gratuita che propone itinerari, iniziative, hotel e ristoranti all’insegna della sostenibilità.

Sembra che la grande metropoli inglese sia ancora più bella e godibile se visitata a piedi o in bicicletta!

La guida offre tutte le indicazioni necessarie per usufruire del servizio di bike sharing della Capitale (Barclays Cycle Hire), un sistema di 400 stazioni e 6000 mezzi.

I prezzi del noleggio sono bassissimi (1 sterlina per 24 ore), invogliando turisti e abitanti a scegliere la bici, in una città dove il traffico è davvero un grosso problema.

Richard Hammond propone itinerari insoliti, seguendo le piste ciclabili lungo i suggestivi canali del Tamigi e dedica grande spazio ai London’s Markets, i mercatini tipici della città, dove è possibile acquistare di tutto (dal nuovo all’usato) e dove fioriscono numerosi locali che propongono menu a chilometri zero con un’offerta gastronomica spesso sconosciuta al turismo di largo consumo.

La guida è disponibile anche in formato digitale sul sito di Green Traveller di cui Hammond è fondatore. Dalla pagina si può accedere anche al trailer video in cui l’autore spiega le finalità della guida.

Ma cosa significa fare turismo sostenibile e responsabile in una città come Londra?

Qualunque sia la nostra meta, dal punto di vista etico fare attenzione al nostro impatto sul territorio è fondamentale per garantire a noi, all’ambiente e alle altre persone di vivere bene, alimentando un circolo virtuoso che valorizzi l’offerta culturale del territorio, favorisca sviluppo e lavoro di chi lo abita e coinvolga le persone e i luoghi in un dialogo che diventa scoperta e ascolto dell’altro.

Pensando all’aspetto pratico, il turismo green e sostenibile ci consente di vedere la città secondo prospettive inusuali, con un occhio attento alla nostra salute e a quella dei nostri figli, facendo esperienze diverse da quelle a cui si è abituati seguendo itinerari più classici.

Una curiosità


Se Green London ci ha convinto e vogliamo partire, ricordiamoci che ogni anno a febbraio, nel territorio di Dalston, si celebra una messa in ricordo di Joseph Grimaldi, ritenuto il padre di tutti i clown del Regno Unito, dove i pagliacci si danno appuntamento in costume (da LondonIta).
vedi tutti
cerca
 

Viaggi

POGGIO ALL' AGNELLO RESORT 3*
da 49 Euro
HOTEL IL BAMBOLO 3*
da 85 Euro
HOTEL PARCO DEI PRINCIPI 4*
da 479 Euro
TOUR DELLE ISOLE EOLIE 3*
da 719 Euro
 

Convenzioni

B&B Stazzona
L’appartamento è composto da una sala, una cucina, due camere e un bagno. La cucina resterà...
Vineria Tirano
La Vineria Tirano promuove uno stile di vita in cui il consumo sia elemento di socialità,...
Agriturismo La Peta
Vecchia locanda del 1400, sapientemente ristrutturata, è situata in un'oasi di...
Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
   
registrati su naturale club