Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Sponsor del mese
 
Gli alberghi diffusi
 
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

Che si fa a Capodanno?” Questa è forse una delle domande che ricorre di più nel momento in cui ci si accorge che le feste natalizie sono vicine e occorre quindi organizzare qualcosa con il proprio partner o gli amici.
Una discoteca o un locale a tema? Banale. A casa con gli amici? Ripetitivo. Volete davvero un’idea per coniugare il vostro stile di vita eco-sostenibile con un capodanno alternativo, divertente ed originale?
La vacanza (anche mini) in un albergo diffuso!

Gli alberghi diffusi - numerosissimi soprattutto nelle regioni del sud d’Italia, specie in Abruzzo e Molise, ma in crescita anche nelle Marche, in Liguria e nel Friuli - sono delle strutture ricettive nate dal restauro e dal rilancio delle case di antichi borghi spopolati e abbandonati, appartenenti a piccole cittadine di provincia, svuotati di quegli abitanti che, nel tempo, sono stati costretti ad andare a cercare lavoro in città e abbandonare così la vita di campagna.
Potete immaginare come questo fenomeno, diffuso in modo massiccio in molte piccole realtà di provincia, abbia portato negli anni all’abbandono definitivo di interi scorci del nostro Belpaese. Tanti paesini sono rimasti così vuoti da meritare il nome di borghi fantasma, con forti ripercussioni sulla vita della città e sulle amministrazioni locali, che si sono ritrovati ad amministrare un paese senza cittadini.
E allora?
Alcuni sindaci – per incoraggiare il ripopolamento dei loro borghi – hanno offerto addirittura abitazioni gratuite, o con affitti e prezzi di vendita agevolati, pur di incoraggiare qualcuno a tornare. Altri invece, hanno deciso di evidenziare questo fenomeno dello spopolamento rendendolo un’attrazione turistica e trasformando le vecchie case abbandonate in alberghi eco-sostenibili e pieni di confort, per incentivare i turisti a scoprire scorci d’Italia che altrimenti non avrebbero mai conosciuto.
Queste particolari strutture alberghiere infatti, sono spesso incastonate in un contesto paesaggistico mozzafiato, dove la natura, ricca di fauna e flora, e l’architettura locale, piena di dettagli tipici del territorio, creano una miscela perfetta e il luogo ideale in cui trascorrere una vacanza all’insegna del relax e della cultura.
Passare qualche giorno in un albero diffuso - in occasione del Natale, del Capodanno o di un weekend durante l’anno – permette non solo di contribuire all’economia locale, ma consente anche al turista di godersi paesaggi incontaminati e riscoprire antiche tradizioni, abitudini e nozioni della vita contadina che in città sono andate perdute.

E se poi, dopo una vacanza all’insegna dell’eco-sostenibilità, dei ritmi lenti del passato e della cultura contadina locale, qualcuno di voi decidesse di rimanere, nelle zone dove si sono moltiplicati gli alberghi diffusi c’è sicuramente qualche sbocco turistico per inventarsi un nuovo lavoro e lasciare la città.
In molti hanno già fatto questa scelta e addirittura hanno acquistato interi borghi per adibirli ad albergo e iniziare così una nuova vita. È il caso di Daniele Kihlgren, un ragazzo danese, che ha acquistato il borgo di Santo Stefano di Sessanio per farne una grande struttura ricettiva (www.sextantio.it). E la stessa scelta è stata fatta da diverse famiglie inglesi in pensione, che hanno comprato e ristrutturato alcuni borghi dell’Abruzzo per farne delle strutture turistiche: un modo per riappropriarsi del tempo perduto e riscoprire l’autenticità dei luoghi.

Siete pronti per Capodanno?
Per informazioni, potete consultare il sito ufficiale:
www.alberghidiffusi.it


vedi tutti
cerca
 

Viaggi

RESIDENCE ALASKA 2*
da 39 Euro
TOUR DELLE ISOLE EOLIE 3*
da 719 Euro
HOTEL IL PATRIARCA 4*
da 145 Euro
RESIDENCE BORGO VERDE
da 39 Euro
 

Convenzioni

Vineria Tirano
La Vineria Tirano promuove uno stile di vita in cui il consumo sia elemento di socialità,...
Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
Agriturismo La Peta
Vecchia locanda del 1400, sapientemente ristrutturata, è situata in un'oasi di...
B&B Stazzona
L’appartamento è composto da una sala, una cucina, due camere e un bagno. La cucina resterà...
   
registrati su naturale club