Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Quando la cucina è sostenibile
Nutrizione
Scelte alimentari
Quando la cucina è sostenibile
La cucina è da sempre il centro delle attività domestiche, luogo dove incontrarsi e dove mantenere viva la tradizione. Ma la cucina è anche il luogo della casa dove si tende a consumare più del dovuto e a buttare via gli avanzi di cibo con molta supe
Sponsor del mese
 
Quando la cucina è sostenibile
 
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

Ogni nostra azione quotidiana, compiuta sia all’interno dello spazio domestico che all’esterno, ha alte ripercussioni sull’ambiente: cosa compriamo, come lo compriamo e quali metodi utilizziamo per lo smaltimento?
Se prendiamo in considerazione il cibo e la sua produzione dovremmo ammettere che, spesso, le nostre abitudini fanno sì che ci siano enormi quantità di sprechi economici e cause di inquinamento.
Per cominciare: nel momento in cui dobbiamo scegliere cosa comprare cerchiamo di farlo in un’ottica “green”.
Ricordiamoci di prediligere prodotti di filiera corta o alimenti provenienti dall’Italia, scegliamo frutta e ortaggi di stagione, salutari e sicuramente gustosi! Possiamo inoltre ridurre il consumo di carne favorendo così la diminuzione delle emissioni di CO2 e gas nell’aria: potrete facilmente sostituire una bistecca con una buona zuppa di cereali!
Nel momento in cui ci accingiamo a preparare un pranzo o una cena cerchiamo di ridurre tempi e acqua di cottura, provando ad inserire nella nostra dieta anche prodotti crudi.
Inoltre, dare una seconda vita ai rifiuti della cucina può essere più semplice di quanto si creda: creando un sistema di compostaggio domestico possiamo riutilizzare al meglio i rifiuti senza disperderli nell’ambiente e usare dell’ottimo concime naturale per le nostre piante.
Se volete scoprire alcuni segreti per Una cucina a impatto (quasi) zero, provate a sfogliare l’omonimo e originale libro di ricette scritto da Lisa Casali e Tommaso Fara. Potrete trovare tante ricette prodotte con scarti e a basso impatto ambientale, realizzate interamente con gli avanzi e con tutte quelle parti di cibo che solitamente tendiamo a gettare. La regola principale è: “non si butta via niente”.
Croste di formaggio, lische di pesce, torsoli e bucce di ogni cosa (dalle carote ai kiwi, patate e zucca) ritrovano così il loro spazio in cucina. 
Solitamente nei casi di verdure come il carciofo o gli asparagi, si tende per abitudine a buttare il 50% dell’alimento che trova invece impiego nelle sue ricette gustose, che potrete sperimentare seguendo le istruzioni del libro.
Con un pizzico di attenzione e buon senso, troveremo nuovi sapori a tavola e un mondo migliore!

vedi tutti
cerca
 

Viaggi

HOTEL LA QUIETE 3*
da 115 Euro
AGRITURISMO DEI GRIPPI
da 89 Euro
HOTEL MARINETTA 4*
da 185 Euro
AGRITURISMO DEI GRIPPI
da 101 Euro
 

Convenzioni

B&B Stazzona
L’appartamento è composto da una sala, una cucina, due camere e un bagno. La cucina resterà...
Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
Agriturismo La Peta
Vecchia locanda del 1400, sapientemente ristrutturata, è situata in un'oasi di...
Hotel La Residence & Idrokinesis® - Active Thermal Spa
Perfetta unione tra sport, fitness, relax e...
   
registrati su naturale club