Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Settembre: la dieta del rientro
Nutrizione
Scelte alimentari
Settembre: la dieta del rientro
settembre segna il momento per rimettersi in carreggiata e sostenere il metabolismo per prepararsi all’autunno
Sponsor del mese
 
Settembre: la dieta del rientro
 
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

In vacanza possono essere successe due cose: o abbiamo approfittato della vita all’aria aperta per fare un po’ di moto e rimetterci in forma, oppure ci siamo concessi stravizi.
In entrambi i casi, settembre segna il momento per rimettersi in carreggiata e sostenere il metabolismo per prepararsi all’autunno.

Il cambiamento nelle abitudini alimentari e nello stile di vita (siamo costretti a rientrare in un ritmo più concitato e forse anche più sedentario) possono essere la causa di gonfiore addominale, stitichezza e pesantezza generale: è proprio questo il momento giusto per ricorrere a una dieta che preveda l’assunzione regolare di fermenti lattici e fibre.

L’intestino è la cartina di tornasole della nostra salute generale: un intestino pigro o non equilibrato diventa fonte di malessere, stress e ansia. Se assumiamo regolarmente fibre e fermenti lattici, diamo una mano alla regolarità del nostro intestino e al metabolismo, permettendogli di assorbire i nutrimenti che gli servono.

Dopo qualche giorno (o settimana per chi è più pigro) dall’assunzione di fermenti e fibre, la pancia comincia a sgonfiarsi e un senso di benessere diffuso prende il sopravvento.

Prebiotici e probiotici
Sembra uno scioglilingua, mentre è importantissimo tenere a mente queste due parole. Probiotici e prebiotici sono gli integratori di cui giovarsi in questo periodo dell’anno per ritrovare regolarità. Sono contenuti nei fermenti lattici e in alcune verdure.
I prebiotici sono prodotti alimentari tradizionali, come yogurt e latte fermentato. Contengono microrganismi vivi che influenzano positivamente la flora intestinale.
I probiotici sono integratori a base di elementi non digeribili dallo stomaco che stimolano la produzione di alcuni gruppi microbici che aiutano a sviluppare regolarità.

Quali sono i cibi che contengono prebiotici?
cicoria
• carciofo
• porri
• asparagi
• aglio
• soia
• avena
• orzo
• legumi

Quali sono i cibi che contengono probiotici?
• yogurt
• latti fermentati (tipo LC1)


I probiotici possono essere assunti anche sotto forma di integratori farmaceutici a scopo preventivo ¾ volte l’anno, per aiutare il metabolismo e rafforzare il sistema immunitario.

Se soffriamo di colite o gonfiore, i probiotici possono aiutarci anche per lunghi periodi.
Per combattere la depressione da rientro o sostenere l’entusiasmo di un nuovo periodo che inizia (lo sappiamo tutti che il “vero” anno nuovo nel nostro paese coincide con quello scolastico) l’alimentazione è fondamentale e avere un metabolismo che funziona bene ci supporta alla grande, facendoci passare prima il trauma della fine delle vacanze!
vedi tutti
cerca
 

Viaggi

RESIDENCE SPORTING CLUB RESIDENCE 3*
da 79 Euro
HELVETIA 3*
da 109 Euro
CORAIL NOIR 3*S
da 1.309 Euro
PUGNOCHIUSO RESORT - HOTEL DEL FARO 4*
da 439 Euro
 

Convenzioni

Vineria Tirano
La Vineria Tirano promuove uno stile di vita in cui il consumo sia elemento di socialità,...
B&B Stazzona
L’appartamento è composto da una sala, una cucina, due camere e un bagno. La cucina resterà...
Agriturismo La Peta
Vecchia locanda del 1400, sapientemente ristrutturata, è situata in un'oasi di...
Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
   
registrati su naturale club