Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
5 motivi per preferire i prodotti sfusi
Natura
Ecologia
5 motivi per preferire i prodotti sfusi
Negli ultimi anni abbiamo assistito alla crescita (irrazionale e immotivata) dei packaging: come se avvolgere i prodotti in metri di cellophane o nasconderli dietro a diversi strati di plastica fosse sinonimo di qualità..
Sponsor del mese
 
5 motivi per preferire i prodotti sfusi
 
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

Negli ultimi anni abbiamo assistito alla crescita (irrazionale e immotivata) dei packaging: come se avvolgere i prodotti in metri di cellophane o nasconderli dietro a diversi strati di plastica fosse sinonimo di qualità e garantisse al consumatore un acquisto ottimale, in piena sintonia con le sue esigenze. E invece, nella maggior parte dei casi gli imballaggi e le confezioni in commercio non sono soltanto esageratamente ingombranti, ma rappresentano anche un notevole peso economico ed ecologico. Una constatazione che comincia a farsi spazio nel sentire comune, tanto che si sta mano a mano affermando la tendenza alla vendita e all’acquisto di prodotti sfusi. Si tratta di un ritorno ad abitudini antiche che, a ben vedere, sono molto più vantaggiose per noi e per l’ambiente che ci circonda.

Anche se non è ancora diffusa in modo capillare su tutto il territorio nazionale, la vendita di prodotti sfusi non riguarda solo botteghe ecologiche e sostenibili come Ecoshop, Effecorta o Negozio Leggero, ma comincia ad interessare anche la grande distribuzione.
 
Di fatto, ci sono almeno 5 motivi per preferire i prodotti sfusi ai megaimballaggi che troppo spesso troviamo sugli scaffali di negozi e supermercati.

1. Riduzione della quantità di rifiuti 

Si tratta di un punto facilmente comprensibile: scegliendo lo sfuso si elimina il packaging, con le sue plastiche e con le sue scatole, sacchetti e flaconi usa e getta, che incidono moltissimo sulla produzione di rifiuti domestici. Nello stesso tempo, ricorrendo ai prodotti alla spina, dal caffè, ai detersivi e alle bevande, si incentiva la pratica virtuosa di riutilizzare barattoli, bottiglie e contenitori. Ci si abitua, cioè, a conservare e riciclare in modo sistematico, invece che a gettare via.

2. Una spesa più economica 

Acquistare prodotti sfusi comporta anche una significativa riduzione dei costi. Si è infatti calcolato che riutilizzare flaconi e contenitori e fare a meno degli imballaggi per i generi alimentari garantisce al consumatore un risparmio medio del 25% rispetto all'acquisto “tradizionale”: una percentuale considerevole, se si tiene conto della frequenza con cui ciascuno di noi fa la spesa.

3. Riduzione degli sprechi 

Comprare prodotti sfusi, a partire dai cibi, significa anche avere la possibilità di selezionare la quantità desiderata, senza doversi adattare a formati standard o a pacchi preconfezionati. Non è un vantaggio di poco conto: pensate ad esempio ai single o agli anziani soli, spesso costretti a comprare enormi confezioni famiglia, con il rischio di dover gettare via dei prodotti andati a male perché non consumati entro la data di scadenza. A questo proposito, si calcola che in Italia vengano gettate via, ogni anno, circa 6 tonnellate di cibo: una quantità enorme, sufficiente a sfamare un Paese delle dimensioni della Spagna e che dimostra la necessità di razionalizzare i nostri acquisti, “dosandoli”.

4. Una spesa più leggera e più agevole da trasportare 

Lo sfuso e la possibilità di dosare la quantità di prodotto che si desidera consentono non solo di razionalizzare la propria spesa ma anche di renderla più leggera e facile da trasportare. Ogni consumatore infatti può scegliere in autonomia quanto prodotto comprare, riponendolo in contenitori e confezioni essenziali e “su misura”, che non causano inutili ingombri.

5. Una spesa più responsabile e più green 

Preferire lo sfuso significa limitare il proprio impatto ambientale e contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2. Si tratta di un gesto di responsabilità del consumatore nei confronti dell’ambiente, per contenere gli sprechi e fare in modo che la propria spesa sia il più possibile sostenibile. Per arrivare alla fine della giornata con la consapevolezza di aver fatto la propria parte.
vedi tutti
cerca
 

Viaggi

RESIDENCE BORGO VERDE
da 39 Euro
HOTEL MARGHERITA 3*
da 155 Euro
RESIDENCE GHIACCI VECCHI
da 169 Euro
AGRITURISMO DEI GRIPPI
da 89 Euro
 

Convenzioni

Vineria Tirano
La Vineria Tirano promuove uno stile di vita in cui il consumo sia elemento di socialità,...
Agriturismo La Peta
Vecchia locanda del 1400, sapientemente ristrutturata, è situata in un'oasi di...
B&B Stazzona
L’appartamento è composto da una sala, una cucina, due camere e un bagno. La cucina resterà...
Hotel La Residence & Idrokinesis® - Active Thermal Spa
Perfetta unione tra sport, fitness, relax e...
   
registrati su naturale club