Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Attacchi di panico
Benessere
Curiosita'
Attacchi di panico
Gli attacchi di panico sono un disturbo antico, infatti esistono splendide descrizioni dei casi clinici che ci permettono di porre diagnosi certe di panico...
Sponsor del mese
 
Attacchi di panico
 
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

Glli attacchi di panico sono un disturbo antico, infatti esistono splendide descrizioni dei casi clinici che ci permettono di porre diagnosi certe di panico. 
Negli ultimi decenni il disturbo è divenuto diffusissimo, tanto che vent’anni fa ne ho parlato come di un’epidemia silente.
Nell’antica Cina si trattava spesso abbinando all’agopuntura la psicoterapia: nei testi antichi sono descritte forme di terapie psicoterapeutiche, chiamate “terapie delle parole con le parole” tuttora in uso.
Gli attacchi sono caratterizzati dalla comparsa improvvisa di grave ansia, spesso accompagnata dalla sensazione di morte imminente. Si manifestano numerosi disturbi somatici, quali dispnea, tachicardia, dolori retrosternali, sudorazione, tremori. Possibili anche disturbi gastrointestinali.
L’autonomia del paziente spesso è gravemente limitata dalla cosiddetta "ansia anticipatoria", che incide grandemente sulla qualità di vita, limitando gli spostamenti, in genere, possibili solo in macchina o con altri mezzi di locomozione e spesso con la necessità di un accompagnatore. In genere si manifestano anche, agorafobia (paura degli spazi aperti) e claustrofobia, (la paura di rimanere in spazi chiusi di piccole dimensioni). 

L'attacco di panico risponde bene all'agopuntura, anche se, spesso, quando il quadro è insorto da tempo, richiede trattamenti prolungati e, a volte, l'associazione con la psicoterapia.
Utile associare, in caso di crisi acuta, esercizi di Qi Gong di radicamento, che si insegnano con facilità; infatti, l’attacco di panico, secondo la fisiologia cinese è una fuga dello yang verso l’alto, con il radicamento possiamo canalizzarlo verso il basso. 

Fisiopatologia energetica

La paura è l'emozione del movimento acqua: rene e vescica. E' l'autoconoscenza del rene, che diviene paura, facendo scendere l'energia verso il basso, danneggiando, in tal modo, l'azione ascendente del rene Yang.
Esistono due forme di paura: kong, che è la modalità che fa scendere il qi in basso e all'interno; jing , che è la paura a livello più yin, più viscerale: il terrore. Determina disordine e confusione nella circolazione del qi. La paura, non solo agisce sul rene, ma, spesso, agisce anche sul Cuore, determinando il cosiddetto "calore vuoto".
Esistono vari disordini energetici che causano attacchi di panico che richiedono trattamenti specifici; ricordiamo che, comunque, tutti trattamenti sono individualizzati.
vedi tutti
cerca
 

Viaggi

HOTEL MARINETTA 4*
da 185 Euro
HOTEL MARGHERITA 3*
da 155 Euro
HOTEL VESPERA 4*
da 149 Euro
RESIDENCE ALASKA 2*
da 39 Euro
 

Convenzioni

Vineria Tirano
La Vineria Tirano promuove uno stile di vita in cui il consumo sia elemento di socialità,...
Agriturismo La Peta
Vecchia locanda del 1400, sapientemente ristrutturata, è situata in un'oasi di...
Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
Hotel La Residence & Idrokinesis® - Active Thermal Spa
Perfetta unione tra sport, fitness, relax e...
   
registrati su naturale club