Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a NaturaleClub
Facebook Twitter Youtube
 
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Tutti i segreti dell'omeopatia
Benessere
Curiosita'
Tutti i segreti dell'omeopatia
Nata più di due secoli fa, oggi sta conoscendo un crescente interesse in tutta l’Europa del Prof. Corbellini
Sponsor del mese
 
Tutti i segreti dell'omeopatia
 
Cerca
COCA-COLA LIFE
 
Cliccasconti
 

I nostri partners

L’omeopatia è un sistema medico che ha lo scopo di promuovere la salute.

La sua azione è completamente diversa dai farmaci tradizionali, che gli omeopati definiscono allopatici cioè diversi dalla malattia in quanto  medicinali “anti” cioè contro (antibiotici, antidolorifici ecc). L’omeopatia, al contrario, rifacendosi ad Ippocrate, si basa sul concetto ”Similia similibus curantur”, il che significa che i mali sono curati da medicamenti che nel soggetto sano inducono sintomi simili a quelli della malattia. Questa è una frase di Ippocrate, padre della medicina greca, che deve essere considerato il precursore dell’omeopatia in quanto sosteneva che non si dovesse curare la malattia bensì il paziente, potenziandone le capacità di autoguarigione. 

Hahnemann, medico tedesco vissuto a cavallo fra il’700 e ‘800, è il fondatore dell’omeopatia.L’intuizione nacque casualmente mentre traduceva “La materia medica” dello studioso Culle, il quale sosteneva che il chinino curava la malaria, in quanto amaro. Hahnemann sperimentò su se stesso il medicamento e riscontrò che la china, assunta da un soggetto sano, dava sintomi simili a quelli della malaria. Hahnemann intuì che i sintomi della malattia non sono altro che le reazioni dell’organismo per autocurarsi, quindi è necessario che il medico studi i sintomi del paziente nella maniera più approfondita per poter prescrivere il rimedio specifico. Infatti sono i sintomi secondari che conferiscono alla malattia il carattere peculiare, permettendo di individuare il rimedio che produca una risonanza tra la persona e la sostanza somministrata, aiutando così l’organismo a sradicare la malattia. Hahnemann scoprì che bisogna usare dosi infinitesimali. Negli ultimi anni sono aumentati, specie nel resto dell’Europa, la diffusione e l’interesse per l’omeopatia, sia per l’incremento delle malattie iatrogene, cioè le malattie causate dai farmaci, che per lo sviluppo di patologie croniche di difficile cura con i farmaci tradizionali. Ultimamente si è avuta una notevole diffusione dell’”Omotossicologia”, disciplina che significa “Studio dei fattori tossici per l’uomo”, che individua nelle omotossine la causa di tutte le malattie.

Infatti, l’organismo è continuamente esposto ad innumerevoli tossine endogene ed esogene, quali inquinamento, tossine alimentari, batteri, virus eccetera. Se queste tossine superano le capacità di depurazione del nostro organismo, si determina la malattia.  Rimedi simili alle tossine inducono un aumento delle capacità reattive dell’organismo.

del prof. Corbellini

vedi tutti
cerca
 

Viaggi

HOTEL CALA DELLA TORRE 4*
da 379 Euro
HOTEL LE VILLAGE CAMARGUAIS 3*
da 479 Euro
PUGNOCHIUSO RESORT - HOTEL DEL FARO 4*
da 439 Euro
LE CORTI DI MONTEPITTI 3*
da 59 Euro
 

Convenzioni

Hotel Terme Metropole Oriental Thermal Spa®
L'oriente nel cuore di Abano Terme Il primo nato del...
Vineria Tirano
La Vineria Tirano promuove uno stile di vita in cui il consumo sia elemento di socialità,...
Hotel La Residence & Idrokinesis® - Active Thermal Spa
Perfetta unione tra sport, fitness, relax e...
B&B Stazzona
L’appartamento è composto da una sala, una cucina, due camere e un bagno. La cucina resterà...
   
registrati su naturale club